top of page
BASE SITO I'M LIVIN' IT_edited.jpg

STORIA

Scorri la pagina per scoprire il nostro programma e i nostri candidati 

IL PROGRAMMA 

OFFERTA FORMATIVA:

Chiediamo che si integri l’attuale offerta con l’integrazione delle storie extraeuropee, un arricchimento dei curricula triennali modernista ed antichista e dei curricula politico-istituzionale ed antichista della magistrale;

 

LATINO

Il corso di latino va ripensato. Proponiamo che l’esame si incentri sulla cultura latina largamente intesa (pur non escludendo lavori di confronto tra il testo in lingua e le sue rese in traduzione);  

 

TRIENNALE:

 

LABORATORIO IN PREPARAZIONE ALLA TESI

proponiamo che siano stabiliti criteri chiari e trasversali, in cui ci siano le basi per un rapporto equilibrato tra pratica e teoria;

 

LABORATORIO DI INFORMATICA

Chiediamo che si ripensi ai contenuti dello stesso, incentrandolo sul pacchetto Office (Word, Excel etc.) e che possa produrre una certificazione riconosciuta anche al di fuori dell’università in quanto attualmente non spendibile sul mercato del lavoro;

 

DIDATTICA COOPERATIVA

Chiediamo che il Dipartimento favorisca la didattica cooperativa, tramite dibattiti, lavori di gruppo e presentazioni in aula.

 

ELABORATI SCRITTI

La gran parte degli esami del corso di studio si svolgono attualmente in forma orale: lavoreremo affinché si ottenga una larga considerazione della forma scritta.

 

ORGANIZZAZIONE: 

Il nostro corso di studi potrebbe, con alcune semplici riorganizzazioni, agevolare notevolmente la vita e l’apprendimento dei propri studenti. Ne abbiamo individuate alcune:

 

APPELLI DA SETTEMBRE A SETTEMBRE 

Chiediamo che i professori pubblichino sin da settembre sulla pagina del corso le date di tutti i propri appelli d’esame fino al settembre successivo.

 

STUDENTI MALATI, DSA E LAVORATORI

Per venire incontro alle esigenze didattiche specifiche di tali categorie, chiediamo che si attivi un portale dedicato ed accessibile solo a quanti si certifichino come studenti DSA e/o lavoratori in cui possano essere caricate le registrazioni delle lezioni dei vari corsi, in quanto impossibilitati a partecipare attivamente alle lezioni.

 

ACCESSO ALL'INSEGNAMENTO

Chiediamo che il Dipartimento organizzi - anche in vista dell'attuazione della nuova riforma -  incontri formativi su come si accede all’insegnamento, quali siano i prerequisiti etc.

Proponiamo inoltre che siano resi maggiormente accessibili i tirocini curriculari presso le scuole (da svolgersi in alternativa al laboratorio per la tesi), abbassando il rapporto ore/CFU.

 

INTERNAZIONALIZZAZIONE: 

Sempre più necessario, il processo di internazionalizzazione del nostro corso di studi è ad uno snodo decisivo. La nuova magistrale in lingua inglese, in corso di approvazione e sulla quale stiamo attentamente vigilando, potrebbe essere a un passo decisivo. E tuttavia , ad oggi, è ancora molto necessario fare:

 

ENGLISH LANGUAGE AND CULTURE

il corso della triennale soffre di una instabilità che si protrae ormai da anni, con professori a contratto e una struttura generale dell'insegnamento che continuano a cambiare. L’obiettivo è ottenere un professore di ruolo.

 

ERASMUS

La sua organizzazione risulta macchinosa (presentando un processo di selezione lungo e siti internet poco aggiornati e chiari): chiediamo che, per quanto concerne il dipartimento, si faccia tutto il possibile per avviare un processo di semplificazione delle pratiche burocratiche per accedere al soggiorno.

 

SLAM DI INGLESE

proponiamo una maggiore comunicazione delle scadenze e un prolungamento delle stesse fino alla fine del primo anno.

 

COMUNICAZIONE:

I corsi in comunicazione offerti dal nostro dipartimento tanto in triennale quanto in magistrale sono unici in Italia ma riscontriamo alcuni gravi problemi amministrativi e didattici; in particolare per la magistrale chiediamo:

 

MAGGIOR CONNOTAZIONE DEI CURRICULA 

troppo omogenei tra loro e con pochi esami specialistici, chiediamo una più compiuta differenziazione dei tre percorsi.

 

PROFESSORI A CONTRATTO

maggiore stabilizzazione dei docenti anche per sopperire alla difficoltà di trovare relatori a causa dei troppi insegnamenti affidati a professori a contratto.

 

TIROCINI

possibilità di istituire un tirocinio curriculare di massimo 6 mesi e da 12 CFU, affinché le aziende siano invogliate ad investire sulla formazione degli studenti 

 

ELABORATI FINALI 

chiediamo la possibilità di proporre, come ipotesi alternativa alla stesura della canonica tesi scritta, progetti della durata di alcuni mesi.

B1.png

COMING SOON

bottom of page